Ultima modifica: 15 Novembre 2019

Libriamoci

“Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole”

Anche per l’A.S. 2019/2020 “Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole” dà appuntamento nelle scuole italiane dall’11 al 16 novembre 2019.

Per chi ama leggere, per chi vuole cimentarsi con l’interpretazione a voce alta dei propri libri preferiti, e per chi ancora non ha scoperto il potere coinvolgente della lettura, Libriamoci è un’occasione imperdibile, una sfida gioiosa alla creatività di studenti e docenti. L’invito, anche in questa sesta edizione, è lo stesso: includere nelle attività scolastiche delle sei giornate iniziative di lettura ad alta voce, svincolate da ogni valutazione scolastica.

I temi della edizione di quest’anno sono:

    1.   Gianni Rodari: il gioco delle parole, tra suoni e colori”, intende dare risalto al centenario della nascita dello scrittore, pedagogista, giornalista e poeta, che verrà celebrato nel 2020.

Il filone tematico è rivolto alle classi PRIME . Si potranno leggere filastrocche, favole, fiabe …
Si rinnova l’appuntamento con i nonni, invitati a leggere in biblioteca. Potranno scegliere la pagina del cuore o leggere testi di Rodari.

 

“Gianni Rodari: il gioco delle parole, tra suoni e colori”

 

 

  1. “Noi salveremo il pianeta”, è un chiaro riferimento all’attualità e al ruolo decisivo delle nuove generazioni nella lotta ai cambiamenti climatici.

Il filone è rivolto alle classi SECONDE e TERZE . Gli alunni potranno essere essi stessi lettori, condivideranno con i compagni pagine tratte da testi letti in autonomia.

In biblioteca sono disponibili :

  • ·  Chiara Carminati, ”La signora degli abissi. Sylvia Earle si racconta, Editoriale Scienza, 2017
  • ·  Gerard Durrel, “La mia famiglia e altri animali”, Adelphi, 2017
  • ·  Jean Giono, “L’uomo che piantava gli alberi”, Salani, 2014
  • ·  Carl Hiaasen, Hoot, Mondadori, 2003
  1. “La finestra sul mondo: perché leggere i giornali”

Il filone tematico è rivolto alle classi terze. Sarà previsto un momento comune giovedì 14 novembre con il vicedirettore del “Giornale di Sicilia” Marco Romano e la giornalista Alessandra Turrisi.

Tra le attività consigliate, si può dedicare un giorno alla lettura di un quotidiano oppure leggere pagine tratte da libri inerenti la professione di giornalista.

In biblioteca sono presenti i seguenti testi:

  • ·  Davide Morosinotto, “Peppino Impastato una voce libera”, Einaudi Ragazzi, 2017
  • ·  Malala Yousafzai, Christina Lamb, “Io sono Malala”, Garzanti, 2018
  • ·  Gigliola Alvisi, “Ilaria Alpi. La ragazza che voleva raccontare l’inferno”, Rizzoli, 2014
  • ·  Luigi Garlando, “Mio papà scrive la guerra”, Piemme junior, 2005

https://palermo.gds.it/video/cronaca/2019/11/14/gdscuola-alla-pecoraro-un-giornalino-distituto-per-conoscere-i-media-b52cb6a5-b9f5-4b09-baab-a2e39df897c5/#.Xc7KxGeT5do.